Da: Pino P.

venerdý 11 gennaio 2002 8.25

Caro Pino,
ho letto i due articoli che hai allegato e continuo ad dirvi che siete nel giusto, e che lo siete nonostante la vostra azione ha avuto e potrebbe avere ritorsioni. Credo anch'io che Ŕ importante creare legami di solidarietÓ e condivisione che, oltre a darvi conforto morale, possano essere "forza" nei confronti di cosa nostra. E proprio per questo ti chiedo se avete pensato o qualcuno vi ha suggerito dei modi per "diventare parte attiva". Sempre pronto a dare una mano agli amici... un abbraccio